login
registration

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

I locali di Società

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

Locali attuali

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

I locali di Società

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

Bancone del Bar

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

Bancone del Bar 1945-1950

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

Vecchi locali sotto S. Sebasti

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

Inaugurazione Società 1959

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

Ingresso Società Attuale

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

Salone vecchia Società

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

Stendardo Società

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

Targa Società

La Società di Contrada: la seconda casa di un contradaiolo

Luogo: Via Vallepiatta 26, Siena

Contrada: Selva

Denominazione: Società del Rinoceronte

Data/periodo: La Società di Mutuo Soccorso del Rinoceronte venne fondata il 1° Dicembre 1876.

Descrizione: La storia della Società della Contrada della Selva ebbe inizio il 1° Dicembre 1876, quando dei volenterosi contradaioli fondarono la Società di Mutuo Soccorso del Rinoceronte. Nata in tempi di disuguaglianze sociali, l’unione mirava principalmente a garantire un’assistenza agli abitanti del rione, specialmente per i più indigenti. Fra i compiti principali vi era quello di pagare per la visita medica e versare un sussidio a chi ammalato, non poteva lavorare. Di essa facevano parte i contradaioli di più agiata condizione, detti appunto “contribuenti”, che versavano quote ragguardevoli al fine di approntare i sussidi per i soci bisognosi, che erano detti “effettivi”. Dopo la Prima Guerra Mondiale, il sistema del muto soccorso fu progressivamente sostituito dalle moderne forme assicurative e previdenziali. Conseguentemente la Società del Rinoceronte, si trasformò in un’associazione di selvaioli a scopo ricreativo. La sua sede era posta in un piccolo quartiere di quattro stanze, a pian terreno, in Via Franciosa e vi si organizzavano, soprattutto, tombole e intrattenimenti danzanti. Durante il regime fascista, tutte le associazioni dovevano sottostare all’inquadramento dopolavoristico: piuttosto che subire una simile imposizione, si preferì sciogliere la Società e liquidarne il patrimonio. Nel 1945, dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, la Società Rinoceronte fu ricostituita per iniziativa del Seggio della Contrada. L’anno seguente, la nuova Società, ebbe anche una degna sede, acquistata dalla Contrada, nei locali sottostanti la chiesa di San Sebastiano, principalmente per l’iniziativa di Francesco Bindi Sergardi, Ugo Periccioli e Arago Nencini. Il 29 novembre 1959, dopo i restauri, fu inaugurata la nuova sede della Società. Il salone principale, arricchito da grandi pannelli di ceramica raffiguranti la vita contradaiola e realizzati da importanti artisti senesi dell’epoca, prese il nome di “Galleria del Palio”. Nel frattempo, il processo di integrazione delle strutture della Società in quelle della Contrada giungeva a compimento. Il nuovo statuto della Selva, approvato il 14 febbraio 1969, stabiliva che lo scopo fondamentale della Società fosse quello “di sostenere incondizionatamente le finalità della contrada”, inserendo i responsabili della gestione nel Seggio della Contrada stessa. Il 1976 fu caratterizzato dalle celebrazioni per il Centenario della Società, svolte con entusiasmo e innumerevoli iniziative, culminate con una rappresentazione al Teatro dei Rinnovati, partecipata da selvaioli di ogni età. In questo periodo, maturò la convinzione che la Società dovesse essere considerata a tutti gli effetti un organo della Contrada, apolitico, apartitico e senza finalità di lucro. Alla Società è affidato il compito di organizzare le attività ricreative, sportive, culturali e sociali per i contradaioli”, come reciterà lo Statuto entrato in vigore nel 2006. L’8 Novembre 1992, lasciati i vecchi locali, ormai insufficienti, al Museo di Contrada, fu inaugurata la nuova sede in via Vallepiatta n. 26. I nuovi locali sono ubicati in un’ala dell’antico convento delle monache gesuate, adibita fino a poco tempo prima a lavanderia dell’Ospedale di Santa Maria della Scala. Con un’opera di recupero architettonico ed ambientale di grande impegno culturale, che fa onore ai discendenti dei fondatori, sono stati allestiti grandi e moderni spazi adatti per accogliere il cresciuto numero di contradaioli e stare al passo dei tempi. Con il passare del tempo, l’esperienza della Società si è diversificata e arricchita di nuovi contenuti. E’ la sede del gruppo sportivo, capace di far gareggiare “giovani di ogni età” in svariati sport. La storica Sagra del Braciere (manifestazione a base di carne alla brace organizzata dalla Contrada), vi ha trovato degna collocazione. Infine, come sempre,la Società è il luogo di ritrovo: per riunioni o per semplici chiacchierate, per parlare di esperienze passate, per rivivere ricordi meravigliosi e poter cantare alla bellezza della Contrada e di Siena tutta; per festeggiare le vittorie e consolarsi nelle sconfitte.

Bibliografia:

Contrada della Selva, Nel primo centenario della Società del Rinoceronte, Siena, 1976.

Contrada della Selva, In Vallepiatta al 26, Siena, 1992

Fabbri M.T., Contrada della Selva – Inaugurazione dei Locali, Siena, 1972.

Periccioli U., La Contrada della Selva nel trentennio 1937-1967, Siena, 1967

Valenti V. (Valentino della Selva), La Contrada e la Società della Selva, Siena, 1959.

Autore scheda: Contrada della Selva, Iacopo Gazzei e Jacopo Bartali

invia ad un amico Stampa
  • Dove si trova sulla mappa
  • La Sagra del braci...

    Luogo: Via

     

    Le sedi della Cont...

    Luogo: Via dei Fusari

     

    Pannelli in cerami...

    Luogo: Via

      • I locali di Società
        Locali attuali
        I locali di Società
        Bancone del Bar
      • Bancone del Bar 1945-1950
        Vecchi locali sotto S. Sebastiano
        Inaugurazione Società 1959
        Ingresso Società Attuale
      • Salone vecchia Società
        Stendardo Società
        Targa Società
      • La Sagra del braci...

        Luogo: Via

         

        Le sedi della Cont...

        Luogo: Via dei Fusari

         

        Pannelli in cerami...

        Luogo: Via