login
registration

Immagini di oltre un secolo

Piazzetta della Selva

Immagini di oltre un secolo

Piazzetta della Selva

Immagini di oltre un secolo

Duomo

Immagini di oltre un secolo

Duomo

Immagini di oltre un secolo

Duomo

Immagini di oltre un secolo

Duomo

Immagini di oltre un secolo

Il Campo

Immagini di oltre un secolo

Il Campo

Immagini di oltre un secolo

Via Monna Agnese

Immagini di oltre un secolo

Via Monna Agnese

Immagini di oltre un secolo

San Sebastiano

Immagini di oltre un secolo

San Sebastiano

Immagini di oltre un secolo

Via di Cit

Immagini di oltre un secolo

Via di Cit

Immagini di oltre un secolo

Contrada: Contrada della Selva

Denominazione: Territorio della Contrada della Selva

Data/periodo: 1890-2100

Descrizione: Un vecchio selvaiolo, Alessandro Bonelli, padre di Umberto (capitano vittorioso) e di Luigi (scrittore e commediografo di cui vi parleremo in una scheda del patrimonio culturale immateriale) ha fotografato il nostro bel rione tra la fine dell’ottocento e gli inizi del 1900. Più di cento anni dopo, un suo bisnipote ha cercato gli stessi angoli ed ha ripreso le stesse vedute. Possiamo ammirare come Via di Monna Agnese sia rimasta quasi la stessa, così come il lato selvaiolo di Piazza del Campo, a parte l’abbigliamento dei personaggi e qualche auto in più, mentre per gli scorci da San Domenico la difficoltà maggiore è stato trovare il punto giusto per fotografare dato il rigoglioso aumento della vegetazione. Ed ora guardiamo via di Città con il suo passeggio, i fili del filobus con la carrozza in lontananza che curva verso piazza Indipendenza, i cartelloni pubblicitari all’inizio della Costarella: quanta più poesia c’è in questa vecchia foto rispetto all’attuale! Ma è avvicinandosi al cuore della nostra Contrada che troviamo la differenza più grossa: guardate la bellezza della nostra Chiesa di San Sebastiano (fatta costruire dall’Arte dei Tessitori su disegni di Francesco di Giorgio Martini rielaborati da Baldassarre Peruzzi) vista dal Fosso di S. Ansano, con in lontananza la collina di S. Prospero ancora spoglia di case, e guardiamola ora, o meglio intravediamola appena sopra l’ex dispensario antitubercolare dove oggi sono ubicati alcuni uffici del Comune. Non ci sono parole per descrivere lo scempio! E per finire godiamoci piazzetta della Selva con la comparsa che si appresta a fare la passeggiata storica. Ora purtroppo è solo un posteggio. Ma non bisogna pensare che oggi sia sempre peggio, basta incontrarsi tra i nostri vicoli e stare insieme per ritrovare tutto il calore della Contrada.

Autore scheda: Contrada della Selva, Piero Ligabue

invia ad un amico Stampa
  • Dove si trova sulla mappa
  • L'Operetta Rompico...

    Luogo: Siena,

     
      • Piazzetta della Selva
        Piazzetta della Selva
        Duomo
        Duomo
      • Duomo
        Duomo
        Il Campo
        Il Campo
      • Via Monna Agnese
        Via Monna Agnese
        San Sebastiano
        San Sebastiano
      • Via di Città
        Via di Città
      • L'Operetta Rompico...

        Luogo: Siena,