login
registration

Contrada Sovrana dell'Istrice

Istrice

Bandiera Contrada Sovrana dell

Istrice

Istrice

Denominazione: Contrada Sovrana dell’Istrice

Colori: Bianco con arabeschi rossi, neri e blu in parti uguali

Motto: “Sol per difesa io pungo

Simboleggia: Acutezza

Compagnie militari: Santo Stefano, San Vincenti, la Magione, San Bartolomeo

Santo patrono e festa titolare: San Bartolomeo, 24 agosto

Oratorio: in Via Camollia, fu originariamente la Chiesa dei Santi Vincenti e Anastasio, che si fa risalire al 1144. Dopo numerosi restauri e modifiche, la Chiesa fu concessa in uso perpetuo agli istriciaioli nel 1849

Sede storico-museale: Via Camollia, 89

Società di Contrada: “Il Leone”, Via Camollia, 209

La Contrada ha il titolo di “Sovrana” concesso nel 1980 dal Sovrano Militare Ordine di Malta, che ebbe sede dal XIV secolo nel rione di Camollia

L’istrice è gemellata con la città di Perugia

Fontanina battesimale: opera di Vico Consorti, realizzata nel 1962, reca il motto della Contrada ed è situata in Via Malta

Contrade alleate: Bruco, Chiocciola, Civetta, Giraffa

Avversaria: Lupa

Stemma d’argento, un istrice armato, su base erbosa, coronato all’antica, caricato di due rose di Cipro rosso, un nodo di Savoia azzurro e la croce ottagona del Sovrano Militare Ordine di Malta d’argento sul campo di rosso

Per maggiori informazioni: www.istrice.org


invia ad un amico Stampa
Esplora la mappa

Alla scoperta di Siena...